La muta nel cane e nel gatto

Con un paio di trucchi e alcuni utili strumenti possiamo rendere la muta meno stressante e più piacevole per i nostri amici a quattro zampe.

È il momento dell'anno in cui la sera fa un po' più freddo e si ricomincia a indossare il cappotto. I nostri amici a quattro zampe fanno lo stesso e iniziano a sostituire il sottile pelo estivo con il manto invernale, caldo e fitto. È un processo stressante perché la muta è regolata dagli ormoni e può facilmente indebolire l'organismo dell'animale. Inoltre il pelo invernale si aggroviglia di più e tende a fare prurito. La buona notizia è che possiamo aiutare i nostri amici animali.
Con un paio di trucchi e alcuni utili strumenti possiamo rendere la muta meno stressante e più piacevole.
NEWs Fellwechsel rwd
1. Toelettatura generale durante tutto l'anno
Se non ci si prende cura del manto del proprio cane il pelo può formare dei grovigli più o meno indistricabili a seconda della razza. Oltre a essere sgradevoli esteticamente, i grovigli di pelo possono danneggiare la salute dell'animale. Specialmente nel periodo della muta inoltre, i peli che si staccano restano impigliati nelle matasse di pelo infeltrito. È quindi indispensabile spazzolare regolarmente e districare subito il pelo aggrovigliato. #healthyanimalsarehappyanimals.

Il prodotto consigliato: se nel manto del tuo Fido si sono formati dei fastidiosi nodi puoi eliminarli con il cardatore MOSER o una tosatrice clipper MOSER con lunghezza di taglio ridotta.
Consiglio per l'uso: a seconda dello spessore della matassa di pelo si può utilizzare un cardatore per i peli poco aggrovigliati e una tosatrice clipper per i casi più difficili.

IMG 2221.jpg
2. La cura dei polpastrelli
Gli animali domestici regolano la temperatura corporea in modo molto diverso da noi. I cani raffreddano il corpo ansimando, i gatti invece non ansimano finché la temperatura corporea non diventa eccessiva e regolano la temperatura con le orecchie e leccandosi il pelo. La saliva, evaporando, raffredda il corpo. Entrambe le specie hanno però un'arma potente per difendersi dal calore: i polpastrelli! È per questo che è molto importante prendersi cura di questa parte del corpo dei nostri amici animali. Che si tratti del sale sparso sulle strade durante l'inverno o delle escursioni termiche della primavera, prendersi cura con delicatezza dei polpastrelli è sempre un toccasana per i nostri amici. Ma attenzione: le creme a base grassa possono ostruire i pori della pelle dei polpastrelli.
Il prodotto consigliato: spray per polpastrelli MOSER Pretty Paw

Consiglio per l'uso: lo spray per polpastrelli può essere spruzzato più volte al giorno sui polpastrelli.
CHH 3225
3. Spazzolatura quotidiana
Per mantenere bello e sano il pelo durante la muta è consigliabile spazzolarlo quotidianamente.
Oltre ad asportare il pelo morto, la spazzolatura migliora l'irrorazione sanguigna della cute e la circolazione del sangue. E poi a quale amico a quattro zampe non piace essere massaggiato?

Consigli per l'uso: durante la spazzolatura dividi il manto in sezioni e pettinalo uno strato dopo l'altro. Se il pelo è sottile puoi mettere una mano sotto la ciocca che vuoi pettinare.

Il prodotto consigliato: la spazzola a doppio lato
2999 7025 web
4. Doccia
La muta viene attivata dalle naturali variazioni della luce solare e della temperatura. Questo significa che il manto dell'animale è esposto al polline in primavera a alla neve sciolta e al sale delle strade in tardo autunno. Una doccia delicata rinfresca l'animale e facilita la muta.

Il prodotto consigliato per i cani che non amano l'acqua: lo shampoo secco MOSER Speedy Sponge

Come usarlo: un guanto per la toelettatura è perfetto per applicare lo shampoo secco sul pelo e per toglierlo.

CHH 3271 Bearbeitet
5. L'erba gatta sempre a disposizione
I gatti dedicano molta cura alla pulizia personale e si leccano il pelo di continuo. Questo può portare alla formazione di boli di peli nel tratto digestivo che devono essere eliminati. L'erba gatta aiuta il micio a liberarsi dai boli di pelo indigesti.
CHH 3439
6. Il trucco del guanto di gomma
Non è possibile evitare che nel periodo della muta il pelo dei nostri beniamini si depositi sui mobili e i tessuti. Per eliminare i peli da qualsiasi tessuto basta strofinarlo con un semplice guanto di gomma: il guanto si carica elettrostaticamente attirando i peli, che in questo modo vi restano attaccati.

Il prodotto consigliato: un prodotto più ecologico è il MOSER Sheddy, che ha due funzioni. Mentre un lato può essere utilizzato per un gradevole massaggio, la struttura del secondo lato consente di staccare i peli da qualsiasi tipo di tessuto.
2999 7035 web